Centrifugato di carota e mela con zenzero e cannella

Dove si prende l’energia per far andare bene le cose?

A volte proprio non lo so.

Metterci impegno certo, ma poi capita che ti stanchi ed in silenzio ascolti il tramonto portar via ogni cosa. Forse è questa la chiave di volta… sapersi ascoltare. Gli anziani la danno come regola certa: fare le cose con calma, prestando attenzione. Sarà che avendo lavorato tutta una vita, a fine carriera, si prendono le cose con più filosofia e spesso ti senti ripetere: non ne vale la pena arrabbiarsi, fermati ed ascolta. Allora ascoltiamo chi saggio sa sorridere alla vita. Essere ottimisti guardando sempre il lato positivo delle cose e poi tutto torna. Come la email ricevuta ieri: Eduardo il tuo entusiasmo mi ha dato coraggio nell’affrontare la voglia di cambiare che ho dentro, grazie. Anche a me è successo lo stesso, amico lontano, ed oggi sono qui per aver ascoltato l’amore per la vita donata. Grazie a te per aver condiviso il tuo pensare, oggi hai arricchito anche me. Fermarsi ed ascoltare che capita, guardando con coraggio il domani. Ed hai ragione, il cibo aiuta! Ti saluto con un semplice ma ricco centrifugato di carota e mela al succo di zenzero che male non fa. Amo credere che lo zenzero stimoli la vita, mi piace pensarla così e poi tutto accade… . Buon viaggio amico mio. 🙂

Ingredienti:

  • 2 Carote
  • 1 Mela Rossa
  • Un rametto di zenzero fresco
  • Un pizzico di Cannella in polvere

Preparazione:

Pelare tutti gli ingredienti quindi le carote, lo zenzero ed infine la mela, eliminando il torsolo. Tagliare il tutto in piccole parti e centrifugare. Aggiungere nel fondo del bicchiere, prima di servire il frullato, un pizzico di cannella, darà un tocco in più al vostro buon centrifugato.
Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *